NEWS
Comunicato Stampa
Giovedý 19 luglio 2018

Il PSD apprende con grande soddisfazione che L'OCSE abbia pubblicato il rating complessivo attribuito al Rapporto di San Marino con valutazione: Compliant. 

Nel 2013, ad inizio della scorsa legislatura il rating attribuito era stato Largely Compliant.

Il risultato odierno è il frutto del lavoro della Segreteria di Stato alle Finanze, dell’AIF, del CLO e delle altre Istituzioni che dal 2013 hanno contribuito a compiere questo ulteriore passo avanti nell’integrazione del nostro Paese tra gli Stati maggiormente affidabili e collaborativi sotto il profilo di trasparenza e collaborazione finanziaria.

La valutazione fa riferimento al periodo gennaio 2014 - dicembre 2016, anni in cui il PSD ha avuto la guida della Segreteria di Stato alle Finanze, periodo in cui insieme a questo risultato sono stati conseguiti altri riconoscimenti internazionali in tema di cooperazione, senza dimenticare che nella precedente legislatura si era consegnato un Paese con ottime relazioni con l’Italia, soprattutto tra le due amministrazioni finanziarie.

Oggi ci si chiede cosa stia facendo questo governo, a che punto siano i dossier che erano sul tavolo del negoziato due anni fa in materia di esterovestizione o di CFC, tanto per fare un esempio di temi cari alla nostra imprenditoria.

L’unico segnale palese che abbiamo potuto annotare è stata la mancata riconferma del Dirigente del CLO nonostante anche l’attuale Segretario alle Finanze abbia rimarcato i meriti di CLO ed AIF nel conseguire gli attuali risultati.

 

San Marino, 18 Luglio 2018

L'Ufficio Stampa del PSD

 

CONDIVIDI:
© Copyright 2012 - Partito dei Socialisti e dei Democratici